ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aggiudicata all'asta la capsula spaziale sovietica del 1961

Lettura in corso:

Aggiudicata all'asta la capsula spaziale sovietica del 1961

Dimensioni di testo Aa Aa

È passata alla storia per aver effettuato il volo preliminare al lancio del primo uomo nello spazio. Torna alla ribalta dopo cinquant’anni perché protagonista di un’asta unica.

La capsula spaziale Vostok è stata comprata per quasi due milioni di euro da un ricco uomo d’affari russo che l’ha quindi riportata a casa.

“La nave spaziale è stata acquistata da Evgeny Yurchenko presidente della As Popov- ha annunciato David Redden, numero due della casa d’aste Sotheby’s – questo il suo messaggio: ‘Fino ad ora la capsula spaziale 3KA-2 Vostok è stata l’unica del suo genere ad aver superato i confini della Russia. Sono entusiasta di acquistare Vostok, che apparteneva ad una collezione privata americana, e riportarla in Russia”.

La capsula spaziale era stata lanciata in orbita con a bordo un manichino e un cane, alcune settimane prima del lancio di Vostok 3KA-3 il 12 aprile del 1961. A bordo quel giorno c’era Yuri Gagarin, il primo uomo nello spazio.

Il prezzo stimato prima dell’aggiudicazione era compreso tra il milione e mezzo e i sette milioni di euro.