ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Mio padre Yuri Gagarin". La figlia Elena ricorda

Lettura in corso:

"Mio padre Yuri Gagarin". La figlia Elena ricorda

Dimensioni di testo Aa Aa

Rigoroso e disciplinatissimo in pubblico, affettuoso e sempre gioviale in privato. E’ lo Yuri Gagarin di cui ci parla la figlia maggiore Elena: direttrice dei musei del Cremlino, che per noi ha accettato di fare un salto nel tempo e sfogliare l’album di famiglia.

Elena Gagarina

“Da un lato, Yuri Gagarin era straordinariamente devoto al suo lavoro. Un vero militare, sempre riservato e profondamente convinto del valore della disciplina. Allo stesso tempo era però anche una persona molto romantica, perché c‘è sicuramente del romanticismo in quanto ha fatto mia padre”.

Denis Loktev, euronews

“Yuri Gagarin era un uomo sposato e con due figlie. Come era in famiglia?”.

Elena Gagarina

“A casa, mio padre era la stessa persona semplice, affascinante, allegra e gentile che conoscevano gli altri, i suoi colleghi. Visto che stava proseguendo gli studi all’Accademia Militare, non gli restava però molto tempo per i figli. Doveva continuare a prepararsi, a preparare le sue lezioni. In aggiunta al suo lavoro, aveva poi anche una serie di impegni pubblici. Ma non appena poteva, ci dedicava tutto il suo tempo”.

euronews

“Si ricorda di quale è stata la reazione della famiglia alla missione di Yuri nello spazio?”.

Elena Gagarina

“Avevo meno di due anni, all’epoca, e quindi non lo ricordo in prima persona. Non credo sarebbe giusto riportare le impressioni degli altri, ma posso dire che per tutto il Paese e per tutto il mondo si è trattato di un evento straordinario, che ha marcato una vera e propria rivoluzione nella coscienza della gente. Un nuovo capitolo della storia dell’umanità si è aperto quel 12 aprile 1961”.

euronews

“Quell’episodio ha cambiato la personalità di suo padre?”.

Elena Gagarina

“No, direi di no. L’unica cosa è che lo ha reso ancora più serio, più trattenuto nelle circostanze formali. In contesti meno ufficiali è però rimasto sempre molto gioviale, sereno, contento di rispondere alle domande di tutti”.

euronews

“La vita di Gagarin è stata purtroppo molto breve. Come è stata affrontata la sua morte, in famiglia?”.

Elena Gagarina

“Di questo preferisco non parlare…”.