ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fukushima come Chernobyl, la terra continua a tremare

Lettura in corso:

Fukushima come Chernobyl, la terra continua a tremare

Dimensioni di testo Aa Aa

In Giappone la terra continua a tremare e da oggi anche le autorità nipponiche confermano: Fukushima è come Chernobyl.

Infatti, l’agenzia per la sicurezza nucleare ha innalzato al livello massimo di 7 la classificazione dell’incidente nucleare alla centrale, provocato dal terremoto e dal successivo tsunami dell’11 marzo scorso.

Una scossa di magnitudo 6,3 è stata registrata nella prefettura di Fukushima. Il terremoto ha avuto per epicentro Hamadori e una profondità di 10 km.

Il sisma è stato subito seguito da tre scosse minori di magnitudo comprese tra 4,1 e 4,9. La scossa è stata avvertita anche a Tokyo, ma non ha provocato danni né vittime, secondo le informazioni fornite dai media locali. Tre persone sono morte, invece, in seguito al forte terremoto di ieri.

Il primo ministro giapponese Naoto Kan ha ordinato nuove verifiche nelle centrali nucleari.

“Per ora, mi auguro solo che possano tenere la situazione sotto controllo – dice una signora di Tokio che si appresta a fare il controllo radiazioni -Ma dal momento che non sembrano fare progressi con il loro lavoro, io sono ancora a disagio”.

Intanto il bilancio della catrastofe continua a proporre numeri impressionanti: 13.013 morti accertati e 14.608 dispersi. Sono ancora 151mila le persone costrette a vivere in rifugi di emergenza.