ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Francia la legge contro il burqa

Lettura in corso:

In Francia la legge contro il burqa

Dimensioni di testo Aa Aa

In Francia entra in vigore la legge che vieta il velo integrale. Una norma ad alto tasso polemico che ha suscitato vivaci proteste nella comunità islamica.

Davanti alla cattedrale di Notre Dame, a Parigi, la polizia ha fermato una donna velata nel corso di una manifestazione contro la legge. La donna è stata arrestata non perché indossava il velo, dicono le forze dell’ordine, ma perché il raduno non era autorizzato:

“È un attacco alla mia libertà di coscienza, alla mia libertà religiosa, alla mia libertà di donna” ha dichiarato la donna.

“Siamo in democrazia e per strada possiamo praticare la nostra religione come vogliamo” ha aggiunto un’altra.

In Francia sarebbero 2mila le donne che hanno scelto di indossare un velo che nascona parzialmente o integralmente il volto. Una pratica poco diffusa, dunque, che trae origine da una specifica interpretazione dei testi religiosi e che suscita dibattito fra gli stessi mussulmani.

D’ora in poi l’unico velo autorizzato sarà quello che copre solo i capelli. Le contravvenenti si espongono al pagamento di un’ammenda ma, secondo i sindacati di polizia, la legge sarà difficilmente applicabile.

Del resto la stessa donna velata arrestata a Parigi aveva fatto il viaggio in treno dal sud della Francia fino alla capitale assolutamente indisturbata.