ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giappone: le prime famiglie nei prefabbricati

Lettura in corso:

Giappone: le prime famiglie nei prefabbricati

Dimensioni di testo Aa Aa

Rinvientarsi una vita dopo la tragedia del terremoto e dello tsunami. In questo villaggio di prefabbricati di Rikuzentakata, nella prefettura di Miyagi, ci stanno provando. Le prime 36 famiglie hanno occupato gli alloggi provvisori. Altri 1800 nuclei familiari sono in attesa:

“Non so che cosa ci riserverà il futuro, ma cerchiamo di restare ottimisti – dice uno degli sfollati – Fra due anni forse riusciremo a costruire una casetta – sono del mestiere, facevo il carpentiere – I miei nipoti mi hanno promesso che mi aiuteranno. Così mi costruirò una casa per conto mio”.

Le famiglie che hanno preso possesso dei prefabbricati oggi sono staste scelte col sistema della lotteria. I mobili, gli elettrodomestici e tutto quanto necesserario per riorganizzare una parvenza di vita normale è stato messo a disposizione dalla Croce rossa giapponese e da altre organizzazioni non governative.