ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Costa d'Avorio in festa per l'arresto di Gbagbo. Ma il coprifuoco è prorogato fino a mercoledi

Lettura in corso:

Costa d'Avorio in festa per l'arresto di Gbagbo. Ma il coprifuoco è prorogato fino a mercoledi

Dimensioni di testo Aa Aa

La Costa d’Avorio è in festa, e ovunque sono scene di giubilo per la cattura di Laurent Gbagbo.

Canti e balli per le strade e davanti alle telecamere: un modo per esorcizzare la violenza che per lungo tempo ha costretto gli ivoriani a scappare, per evitare gli scontri.

“E’ una gioa immensa. Dopo dieci anni di crisi, di immobilismo, di mancato sviluppo, dobbiamo dire grazie ad Ouattara, e ringraziare Dio…”

“Si, grazie a Ouattara, grazie a Dio”.

Un sollievo per tutti gli ivoriani, ma non tutti si sentono di celebrare. Troppi i morti, ancora vivo il dolore. Ma ancora poca sicurezza. Secondo alcuni militari resterebbero attive ancora delle milizie, pronte a far scorrere ancora del sangue.

Per questo, e per fare terra bruciata attorno a Gbagbo, il presidente eletto Ouattara ha prorogato il coprifuoco, dalle sei della sera alle sei del mattino, fino a mercoledì prossimo.