ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mubarak parla per la prima volta da destituzione

Lettura in corso:

Mubarak parla per la prima volta da destituzione

Dimensioni di testo Aa Aa

Hosni Mubarak rompe il silenzio, nega la presenza di qualsiasi tesoro nascosto e si dice vittima di una campagna diffamatoria. Per la prima volta dalla destituzione, avvenuta lo scorso 11 febbraio sulla scia delle proteste di piazza che hanno travolto l’Egitto, l’ex-Presidente parla via radio e smentisce l’esistenza di fondi o beni immobili all’estero.

Il leader ottantaduenne invoca un’azione legale nei confronti di chi avrebbe tentato di rovinare la sua reputazione. Dichiarazioni giunte mentre a Piazza Tahrir – luogo simbolo della contestazione che lo ha cacciato dal potere – un migliaio di manifestanti sfidava l’ordine di evacuazione imposto dalle autorità per chiedere ancora una volta di procedere a una rapida transizione del potere e di sottoporre a giudizio i dirigenti corrotti.

Secondo alcune fonti, il procuratore generale egiziano avrebbe deciso di convocare Mubarak e i due figli Gamal e Alaa.