ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Polonia: un anno fa la morte del presidente Kaczinski

Lettura in corso:

Polonia: un anno fa la morte del presidente Kaczinski

Dimensioni di testo Aa Aa

A un anno dall’incidente aereo di Smolentsk, in cui morirono il presidente polacco Lech Kaczynski e altre 95 persone, Russia e Polonia si preparano a commemorare le vittime, ma si dividono sulle cause del disastro.

La tragedia era avvenuta durante il viaggio a Katyn della delegazione di Varsavia per ricordare il massacro di cittadini polacchi compiuto dai russi durante la seconda guerra mondiale.

La vedova di una delle vittime del disastro aereo ricorda: “Il viaggio doveva essere l’occasione per normalizzare le relazioni tra i due paesi. Poco prima di partire, mio marito mi disse che il chiarimento sulle circostanze dell’evento di Katyn, che fu tragico per entrambe le nazioni, avrebbe consentito a russi e polacchi di costruire nuove relazioni in futuro.”

In seguito all’incidente, Mosca ha consegnato a Varsavia documenti sul massacro di Katyn. Ma ora nuove divergenze sorgono sulle cause del disastro aereo. Per i russi, il pilota polacco e le autorità a bordo vollero a tutti i costi atterrare a Smolentsk, nonostante la nebbia e gli ammonimenti della torre di controllo. Varsavia ipotizza invece errori dei controllori di volo.