ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bomba disinnescata in Irlanda del Nord

Lettura in corso:

Bomba disinnescata in Irlanda del Nord

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità nordirlandesi temono una recrudescenza del terrorismo, dopo il ritrovamento di una bomba di quasi 230 chilogrammi sulla strada che collega Belfast a Dublino. Un incidente che segue di una settimana l’attentato contro un agente cattolico a Omagh, dove nell’agosto del 1998 una bomba piazzata dai dissidenti repubblicani causò la morte di 29 persone.
 
Medesima la dimensione di quest’ultimo ordigno disinnescato dalla polizia. Era stato nascosto in un camioncino abbandonato sull’autostrada, a Newry. Se fosse esploso, avrebbe potuto provocare una strage. Gli artificieri hanno eseguito esplosioni controllate.
 
Il veicolo sarebbe stato abbandonato a causa dell’incremento nei controlli in seguito all’uccisione del giovane poliziotto Ronan Kerr, lo scorso sabato. Secondo le autorità ad agire sarebbero stati i gruppi di dissidenti repubblicani, che starebbero pianificando nuovi attentati.