ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giappone: vittime per nuova scossa, rientrato l'allarme tsunami

Lettura in corso:

Giappone: vittime per nuova scossa, rientrato l'allarme tsunami

Dimensioni di testo Aa Aa

Ha causato due morti e oltre 100 feriti il potente sisma di magnitudo 7.4 registrato ieri, sempre nel nordest del Giappone. Al terremoto è seguito un allarme tsunami, presto rientrato.

Le autostrade di Miyagi sono state chiuse e i vigili del fuoco hanno ricevuto molte chiamate per incendi e fughe di gas.

Il sisma si è verificato nella stessa area investita dal disastroso terremoto dell’11 marzo. L’epicentro è stato individuato in mare, poco lontano dalla costa della prefettura di Miyagi.

3 milioni e mezzo di famiglie sono rimaste senza elettricità, come a Yamagata, dove gli abitanti si sono ormai abituati a convivere con le scosse di assestamento. Uno di loro dichiara: “Penso di tornare al lavoro normalmente, anche se non sono sicuro di cosa succederà poi. Penso che ci saranno delle difficoltà.”

Il nuovo terremoto non ha causato ulteriori anomalie alla disastrata centrale di Fukushima, ma blackout in alcuni impianti nucleari già fermi e una perdita d’acqua, senza fughe radioattive, a Onagawa.