ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Naufragio di un barcone di migranti al largo di Lampedusa. 200 dispersi

Lettura in corso:

Naufragio di un barcone di migranti al largo di Lampedusa. 200 dispersi

Dimensioni di testo Aa Aa

Tragedia dell’immigrazione nelle acque di Lampedusa. Durante una tempesta, un barcone con a bordo circa 300 migranti si è rovesciato nel corso dell’operazione di salvataggio condotta da una motovedetta italiana.

I dispersi sarebbero oltre 200, 51 persone sono state salvate. Ecco il racconto di uno dei sopravvissuti che nel naufragio ha perso vari membri della propria famiglia:

“La nave italiana era molto lontana. Ci ha messo un’ora per avvicinarsi. Aveva il motore spento. Quando ci è arrivata proprio vicina siamo stati presi dal panico. Ci siamo ammassati tutti da una parte e il nostro barcone si è rovesciato”.

L’elicottero della capitaneria inviato sul posto ha individuato una ventina di cadaveri. Fra i morti ci sarebbero anche donne e bambini. Il barcone sarebbe partito dalla Libia con a bordo soprattutto cittadini eritrei e somali.