ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Il gabbiano robot che ci farà risparmiare energia


Sci-tech

Il gabbiano robot che ci farà risparmiare energia

Il suo nome in codice è SmartBird: avveniristico gabbiano robot, in cui la scienza confida per muovere decisivi passi avanti nello sviluppo del risparmio energetico e delle tecnologie verdi.

Presentato alla fiera delle tecnologie di Hannover, è l’ultimo nato dello zoo “Festo”: azienda tedesca specializzata nell’applicazione alla robotica degli studi sul movimento degli animali.

“Quello che rende lo SmartBird così unico – spiega Heinrich Frontzek, direttore della comunicazione di Festo – è il fatto che sia il frutto di uno studio dettagliato sul volo degli uccelli. Non batte le ali come tanti modelli giocattolo in circolazione. I suoi movimenti sono ricalcati su quelli dei veri gabbiani e questo ci ha consentito di raddoppiarne l’efficienza sul piano del consumo energetico, uno dei punti chiave della Fiera di Hannover. L’aerodinamicità che siamo riusciti a riprodurre è intorno all’80%, quindi molto, ma molto vicina a quella in natura”.

Ispirato al “gabbiano reale”, lo SmartBird deve la sua leggerezza alla fibra di carbonio con cui è costruito. Nonostante un’apertura alare molto vicina a due metri, pesa appena 450 grammi.

Ad assicurarne il movimento è un sistema di ingranaggi che produce il battito delle ali e consente loro di assumere l’inclinazione necessaria allo SmartBird per spiccare il volo e poi librarsi in aria autonomamente.

A imprimere la direzione è la coda, mentre il complesso di movimenti è sincronizzato da due motori elettrici e un sistema di cavi. (7/11)

“Abbiamo fatto ricorso a materiali leggerissimi e motori a basso consumo – spiega il Eberhard Veit, numero uno di Festo -. Esattamente ciò che sarà necessario implementare, nell’ottica del dibattito sul risparmio energetico”.

Realizzato in collaborazione con una rete di atenei europei, lo SmartBird potrà secondo Festo far spiccare il volo alla ricerca sul risparmio energetico negli ambiti più disparati.

La nostra scelta

Prossimo Articolo
Sterilizzazione: la rivoluzione delle uova

innovation

Sterilizzazione: la rivoluzione delle uova