ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: liberati 79 prigionieri, continuano proteste

Lettura in corso:

Siria: liberati 79 prigionieri, continuano proteste

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ la gioia degli abitanti di Doma, periferia di Damasco, per la liberazione di 79 persone arrestate durante le ultime settimane di proteste in Siria.

Un gesto che rappresenta forse un tentativo di abbassare la tensione da parte del Presidente Bashar al Assad e che arriva contestualmente ai funerali delle 8 vittime delle proteste della scorsa settimana. Migliaia di persone hanno preso parte alle onoranze funebri nel sobborgo della capitale siriana divenuto luogo simbolo della protesta contro il potere di Damasco che da un lato elimina il venerdì di festa per limitare la possibilità dei cittadini di prendere parte alle proteste e dall’altro incarica un nuovo Primo ministro affinchè dia vita a un diverso esecutivo, dopo lo scioglimento del precedente governo, la scorsa settimana. Ma la nomina di Adel Safar non pare dettata da vera volontà riformatrice: Safar era già ministro all’Agricoltura, al centro di polemiche e scandali di corruzione.