ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Processo militare a Guantanamo per mente 11 settembre

Lettura in corso:

Processo militare a Guantanamo per mente 11 settembre

Dimensioni di testo Aa Aa

Khalid Sheikh Mohammed, il detenuto di Guantanamo accusato di essere la ‘mente’ degli attacchi dell’11 settembre, sarà processato nel carcere di massima sicurezza davanti a un tribunale militare. Lo hanno fatto sapere le autorità statunitensi.

Esclusa, dunque, l’ipotesi di un giudizio davanti a un tribunale civile, a lungo presa in considerazione dall’amministrazione Obama. “La prima preoccupazione della presidenza – ha detto il portavoce della Casa Bianca Jay Carney – è che chi è accusato di avere perpetrato quel terribile attacco contro gli americani sia portato davanti alla giustizia al più presto possibile e in modo equo”.

Davanti ai giudici militari finiranno anche altri quattro detenuti di Guantanamo, accusati di avere cospirato per mettere a punto gli attentati. Nel 2009 il ministro della Giustizia statunitense aveva annunciato che il processo si sarebbe tenuto a New York.