ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: raid Nato colpiscono "per sbaglio" i ribelli

Lettura in corso:

Libia: raid Nato colpiscono "per sbaglio" i ribelli

Dimensioni di testo Aa Aa

Anche gli svedesi sono entrati nella coalizione che sotto comando Nato bombarda ormai da giorni le postazioni delle forze pro-Gheddafi.

E i raid sui cieli libici ieri hanno provocato i primi effetti collaterali. 15 morti tra ribelli e personale medico colpiti per errore dai caccia dell’Alleanza Atlantica lungo la strada che conduce a al Brega.
 
“Si è trattato di un incidente conseguenza dell’avanzata dei nostri combattenti verso la città. Il nostro comando si sta comunque organizzando per evitare che errori di questo tipo possano ripetersi” ha spiegato un portavoce del Consiglio Nazionale di transizione.
 
Sull’accaduto ci sono versioni discordanti. La piu’ plausibile è che i caccia abbiano reagito agli spari in aria dei ribelli che festeggiavano l’avanzata all’interno della città contesa scambiandoli per un attacco delle forze fedeli al Rais.

Intanto prosegue l’assedio alla città di Misurata controllata dai ribelli. Nell’ultima settimana i morti sarebbero 150 o forse 160