ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Costa d'Avorio: 800 morti in 24 ore a Duekoué

Lettura in corso:

Costa d'Avorio: 800 morti in 24 ore a Duekoué

Dimensioni di testo Aa Aa

800 morti in un giorno. La Croce Rossa Internazionale denuncia una carneficina nella città di Duekoué, nel sud-ovest della Costa d’Avorio, mentre ad Abidjan si continua a combattere.

La strage sarebbe stata compiuta il 29 marzo, all’indomani dell’ingresso delle forze di Ouattara nella città. Gli uomini del presidente eletto hanno lanciato lunedì una pesante offensiva per scacciare il presidente uscente Laurent Gbgbo. L’Onu nelle ultime ore ha però denunciato pesanti violazioni dei diritti umani da parte proprio delle milizie del presidente internazionalmente riconosciuto.

Gbagbo, al potere dal 2000, si rifiuta di riconoscere la sconfitta alle elezioni del 28 novembre. Le violenze post-elettorali hanno fatto secodno la Croce Rossa internazionale migliaia di morti e un milione di sfollati solo nella città di Abidjan.