ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan: secondo giorno di proteste contro il rogo del Corano

Lettura in corso:

Afghanistan: secondo giorno di proteste contro il rogo del Corano

Dimensioni di testo Aa Aa

Secondo giorno di manifestazioni a Kandahar. Oltre un migliaio di persone sono scese in piazza contro il rogo del Corano orchestrato il 21 marzo da parte di un pastore cristiano in Florida. Oggi una decina di persone hanno perso la vita negli scontri e oltre 50 sono rimaste ferite.

Ieri un gruppo di dimostranti si sono staccati dal corteo e hanno attaccato con armi da fuoco la sede della Missione Onu in Afghanistan nella citta’ settentrionale di Mazar-i-Sharif. Il bilacio, dodici morti, principalmente stranieri, due decapitati. Secondo fonti Onu a New York i morti potrebbero essere addirittura 20.

Indossavano il burqa i componenti del commando che hanno attaccato oggi un campo delle forze Nato a Kabul, lungo la strada per Jalalabad, ferendo leggermente tre militari prima di essere uccisi. Lo riferisce la polizia. L’attacco e’ stato rivendicato dai talebani, secondo i quali il commando era composto da sette persone.