ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: morti in scontri con la polizia secondo testimoni. Sana smentisce

Lettura in corso:

Siria: morti in scontri con la polizia secondo testimoni. Sana smentisce

Dimensioni di testo Aa Aa

Le forze di sicurezza siriane avrebbero ucciso almeno 3 manifestanti a Douma, alla periferia di Damasco. Lo afffermano alcuni testimoni. Fonti di stampa arabe parlano di 10 vittime, ma l’agenzia ufficiale siriana Sana smentisce.

Questo, invece, è un video amatoriale che sarebbe stato girato oggi a Baniyas.

Manifestazioni di prtesta si sono svolte a Daraa, nel sud, e a Latakia, nel nord-ovest del paese. Usciti dalle moschee, i fedeli hanno scandito slogan a favore delle riforme. Secondo l’agenzia Sana, non vi sarebbero stati scontri con le forze dell’ordine.

In questa moschea nei dintorni della capitale Damasco centinaia di dimostranti sarebbero ancora assediati dalla polizia e da militanti filogovernativi, dicono alcuni testimoni. Almeno 6 persone sarebbero state arrestate, la fonte non è confermata.

Il movimento di protesta siriano ritiene insufficiente il discorso sulle riforme pronunciato dal presidente Bashar el Assad questa settimana.

“Non serve nessun comitato per rilasciare i prigionieri politici – dice l’avvocato esperto di diritti umani Haytham al Maleh – Basterebbe che Assad firmasse un decreto”.

Anche i filogovernativi sono scesi in piazza, a migliaia, inneggiando al presidente. L’esecutivo ha parlato di complotto ordito dall’esterno per destabilizzare la Siria.