ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tasmania: boe per misurare il livello dei mari

Lettura in corso:

Tasmania: boe per misurare il livello dei mari

Dimensioni di testo Aa Aa

Il livello dei mari cresce di più di tre millimetri all’anno. Almeno secondo i ricercatori dell’Università della Tasmania che, al largo dello Stato australiano, stanno cercando di confutare questo dato.

Normalmente il livello degli oceani è misurato dai satelliti. Ora invece questa boa GPS, può calcolare l’altezza della superficie dell’acqua.

Così Christopher Watson, docente universitario:

“Questo è un sistema fondamentale per poter derivare il livello del mare utilizzando una tecnica diversa dai satelliti. Così possiamo paragonare l’uno all’altro e valutare la loro esattezza”.

Le boe GPS, finanziate dall’Integrated Marine Observing System, il servizio australiano di raccolta dati, sono state posizionate all’inizio di marzo 30 chilometri al largo dell’isola di Bruny, a sud-est della Tasmania. Due volte al secondo misurano l’altezza esatta dell’acqua.

“Gli altimetri satellitari con i quali lavoriamo – aggiunge Christopher Watson – sono lo strumento preferito per la misurazione del livello del mare. Mare che globalmente cresce di oltre tre millimetri all’anno. Il che richiede la massima precisione di questi sistemi”.

Ogni dieci giorni un satellite sorvola lo stretto di Bass, il braccio di mare fra Australia e Tasmania.

Nel passaggio il satellite misura in meno di un minuto l’altezza della superficie marina. Poi i dati vengono confrontati.

Così Tim Moltmann, direttore dell’Integrated Marine Observing System: “Questo lavoro è particolarmente importante perché l’Australia non ha propri satelliti, ma beneficia enormemente delle loro informazioni.

Ciò che possiamo fare è introdurre strumenti nella nostra regione, come quelli di cui stiamo parlando, per consentire ai satelliti di darci informazioni più precise su ciò che accade nella regione australiana”.

I dati ricavati dalle boe potrebbero aiutare a capire la risposta degli oceani al riscaldamento globale.