ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gheddafi, armare i ribelli è sostenere il terrorismo

Lettura in corso:

Gheddafi, armare i ribelli è sostenere il terrorismo

Dimensioni di testo Aa Aa

Armare i ribelli è sostenere il terrorismo. È la risposta di Muammar Gheddafi a un’ipotesi che spacca anche il fronte della coalizione..

Parigi è favorevole, Washington non la esclude e lo stesso fa Londra, che nel frattempo ha espulso cinque diplomatici libici.

“La risoluzione 1973 consente tutte le misure necessarie per proteggere i civili e le aree abitate”, ha detto il premier David Cameron alla Camera dei Comuni, “Non escludiamo necessariamente di fornire assistenza a coloro che proteggono la popolazione in determinate circostanze. Non è escluso ma non abbiamo ancora preso la decisione di farlo”.

L’idea, affrontata alla conferenza di Londra martedì, non convince tutti. Roma la considera una misura estrema, Mosca, contraria all’intervento fin dall’inizio, richiama al rispetto del mandato Onu: “Il Segretario generale della Nato Rasmussen ha detto che l’operazione libica è condotta per proteggere la popolazione, non per armarla”, ha commentato il ministro degli esteri russo, Sergei Lavrov, “Siamo pienamente d’accordo con lui su questo punto”.

Sedotti da una soluzione che potrebbe accorciare i tempi del conflitto, Francia, Stati Uniti e Gran Bretagna vedono di buon occhio anche l’opzione altrettanto controversa dell’esilio per il colonnello.