ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra: parte la conferenza sulla Libia

Lettura in corso:

Londra: parte la conferenza sulla Libia

Dimensioni di testo Aa Aa

Si è aperta a Londra la conferenza organizzata dal Gruppo di contatto sulla Libia. Partecipano una quarantina di paesi, fra cui l’Italia, dopo le polemiche per la sua esclusione dal prevertice di ieri, che ha riunito i rappresentanti di Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna e Germania, Germania che pure non partecipa alla missione militare.

Il premier britannico David Cameron ha aperto i lavori:

“Sì, la nostra azione militare può proteggere la popolazione dagli attacchi e sì, la nostra azione umanitaria può essere d’aiuto. Ma questo non basta a creare le migliori condizioni per andare verso la libertà. La soluzione deve essere politica. Devono essere i libici stessi a determinare il proprio destino”.

A Londra si parlerà dunque anche del dopo Gheddafi. E’ presente anche Mustafà Abdel Jalil, il presidente del Comitato Nazionale di transizione libico di bengasi, che la coalizione ha scelto come interlocutore privilegiato.