ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: dal summit di Londra maggiori pressioni su Gheddafi

Lettura in corso:

Libia: dal summit di Londra maggiori pressioni su Gheddafi

Dimensioni di testo Aa Aa

Si è concluso a Londra il vertice del gruppo di contatto sulla Libia.

37 ministri degli Esteri di Europa, Paesi Arabi e Africani si sono riuniti a Lancaster House, sede di rappresentanza del Foreign Office, per trovare una soluzione alla crisi libica e un percorso politico epr il dopo Saddam.

Il ministro degli esteri britannico William Hague:

“I partecipanti alla conferenza hanno concordato nello stabilire il gruppo di contatto per la Lbia. Questo gruppo di contatto si riunirà per dare la leadership e le generali direzini politiche agli sforzi internazionali, in stretta collaborazione con l’Onu, l’Unione Africana e la lega Araba, l’Organizzazione della Conferenza Islamica e l’unione Europea per sostenere la Libia, per fornire un forum di coordinamento internazionale che risponda alla crisi libica.

Il premier e ministro degli esteri del Qatar:

“Chiediamo a Gheddafi e alle forze a lui fedeli, di andarsene e di non provocare altro spargimento di sangue. Penso che questa sia l’unica soluzione per risolvere questo problema il più rapidamente possibile. In questo momento non ci sono segnali che indichiano la minima intenzione di Gheddafi ad andarsene, ma la nostra offerta potrebbe non essere più disponibile tra qualche giorno”.