ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, elezioni locali: la sconfitta del partito di Sarkozy

Lettura in corso:

Francia, elezioni locali: la sconfitta del partito di Sarkozy

Dimensioni di testo Aa Aa

Nicolas Sarkozy non poteva immaginare peggiore prologo alla lunga corsa verso le presidenziali dell’anno prossimo. L’UMP, il partito del capo dello stato francese, esce suonato dal secondo turno delle elezioni provinciali.

I socialisti, guidati da Martine Aubry vincono e, sulla base dei risultati locali delle correnti, affilano le armi per le elezioni primarie dalle quali uscirà il campione che affronterà la destra nel 2012. O l’estrema destra. II Front National di Marine Lepen si conferma un protagonista imprescindibile:

“Il Front National ha nettamente guadagnato dal primo al secondo turno – dice il sondaggista dell’IFOP Frederic Dabi – Certo ha pochi eletti, ma i partiti dell’arco costituzionale non sono riusciti a fermarlo”.

Il Front National è stato il precursore della rimonta dell’estrema destra populista in Europa. Secondo molti analisti, fra un anno, alle presidenziali, che sono le uniche elezioni che contano in Francia, la figlia del leader storico dell’FN potrebbe arrivare al ballottaggio.