ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: i ribelli guadagnano terreno

Lettura in corso:

Libia: i ribelli guadagnano terreno

Dimensioni di testo Aa Aa

Le forze anti-governative avanzano verso Sirte, la città natale di Muammar Gheddafi, dopo aver conquistato Ben Jawad, la posizione più avanzata degli insorti a ovest.

Lo strategico crocevia di Ajdabiya, è caduto sabato, lanciando la corsa alla riconquista della parte occidentale della Libia. Le forze lealiste arretrano e lasciano dietro di sé armi e munizioni.

L’opposizione avrebbe riconquistato le città petrolifere di Brega e Ras Lanouf, mentre le forze alleate continuano a bombardare le posizioni dei lealisti intorno a Misurata, capolsaldo dei ribelli ad ovest.

Se gli insorti festeggiano ad Ajdabyia, tra le file lealiste si contano le prime defezioni, stando a fonti americane. La battaglia prosegue verso ovest, con l’obiettivo di raggiungere la capitale Tripoli. Il passaggio imminente del comando alla Nato dovrebbe dare un ulteriore spinta alle forze anti-governative.