ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia, comando Nato e tre mesi di missione

Lettura in corso:

Libia, comando Nato e tre mesi di missione

Dimensioni di testo Aa Aa

Libia, una missione di almeno 3 mesi, con il comando in mano Nato fin dalla prossima settimana. Finalmente tutti accordo.

O quasi. Resta ancora da chiarire la divisione dei compiti tra Alleanza atlantica, che potrebbe occuparsi solo della no-fly zone, e coalizione dei volenterosi. E intanto si cercano altre strade:

“La soluzione non può essere soltanto militare, sarà per forza anche politica e diplomatica”, ha detto in merito il presidente francese, Nicolas Sarkozy, “Anche se l’ozione militare si è rivelata inevitabile per l’incapacità di intendere ragione del Signor Gheddafi”.

E mentre la Turchia plaude al ridimensionamento francese, l’Europa si divide sulll’idea di nuove sanzioni per colpire Gheddafi in campo petrolifero.

“Dal punto di vista politico, l’Unione europea ha accettato di trovare il modo di sostenere le aspirazioni del popolo libico per un governo più democratico e aperto”, ha dichiarato il premier britannico David Cameron, “fornirà quindi assistenza umanitaria. E vedremo di dare un contributo militare europeo forte e ampio.”

Londra e Parigi rivendicano la guida politica dell’intervento alla coalizione e presenteranno in questo senso un’iniziativa congiunta alla riunione del gruppo di contatto che si terrà martedì a Londra.