ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Costa d'Avorio: assalto agli autobus per lasciare il Paese

Lettura in corso:

Costa d'Avorio: assalto agli autobus per lasciare il Paese

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono circa un milione, secondo l’Onu, le persone in fuga dalla guerra civile in Costa d’Avorio. Fra loro un migliaio di cittadini del Mali che hanno preso d’assalto gli autobus per lasciare il Paese.

Le forze pro-Gbabgo stanno infatti prendendo di mira gli stranieri originari delle aree che hanno supportato il rivale Ouattara, riconosciuto dalla comunità internazionale come legittimo presidente della Costa d’Avorio.

“Vogliamo mettere al bando le armi pesanti nell’area di Abidjan”. Sappiamo che gli uomini di Gbagbo hanno sparato colpi di mortaio contro i civili, quindi è molto importante agire in questo senso”, ha detto l’ambasciatore francese alle Nazioni Unite Gerard Araud. Francia e Nigeria hanno preparato una bozza di risoluzione, all’esame del Consiglio di sicurezza dell’Onu, per imporre sanzioni contro Gbagbo e il suo entourage.

I Paesi al confine con la Costa d’Avorio, tra cui la Liberia, stanno gestendo con difficoltà la massa di sfollati in cerca di cure, cibo e un luogo sicuro.