ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tripoli: funerali vittime, 30 bare portate in cimitero martiri

Lettura in corso:

Tripoli: funerali vittime, 30 bare portate in cimitero martiri

Dimensioni di testo Aa Aa

Funerali pubblici a Tripoli per le presunte vittime dei bombardamenti compiuti dalle forze della coalizione internazionale sul quartiere di Tajura.

Impossibile stabilire se si tratti di civili o di militari. Poche le testimonianze: ad alcuni giornalisti sono stati mostrati 18 corpi carbonizzati.

“Non c’erano persone nella base militare e nelle vicinanze c’erano solo civili – dice un manifestate -Non vi era alcuna presenza militare”.

Almeno trenta le bare che sono state portate al cimitero dei martiri. Oltre un migliaio le persone che hanno formato il corteo funebre.

“Il bombardamento non ha risparmiato alcun luogo di Tajura – sostiene Khaled Kaim vice ministro degli Esteri libico – Sono stati presi di mira l’ospedale di cardiochirurgia, la stazione di sorveglianza dell’aviazione civile e l’accademia militare con gli ultimi studenti rimasti”.

A Tripoli le telecamere possono riprendere solo le manifestazioni a sostegno di Gheddafi. Il portavoce del governo parla di oltre cento morti nella capitale a causa dei bombardamenti, ma viene impedita qualsiasi verifica.