ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Emergenza alloggi. Nuovi scontri ad Algeri

Lettura in corso:

Emergenza alloggi. Nuovi scontri ad Algeri

Dimensioni di testo Aa Aa

L’emergenza abitativa alimenta nuove tensioni nei quartieri popolari di Algeri. Il tentativo delle forze dell’ordine di smantellare una bidonville ha portato a violenti scontri fra polizia e giovani della zona.

I confusi bilanci della prima ora parlano di decine di feriti tra manifestanti e agenti, ma un testimone riferisce anche di un neonato, soffocato dai gas dei lacrimogeni. Teatro degli incidenti un quartiere non lontano da quello di Bab El Oued, culla delle proteste contro caro vita, disoccupazione e assenza di alloggi delle scorse settimane. Ottocento feriti e cinque morti, il bilancio degli scontri soltanto a gennaio.

Secondo indiscrezioni della stampa locale, per disinnescare la protesta, il presidente Abdellaziz Bouteflika starebbe valutando possibili riforme costituzionali.

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

(2) L’emergenza abitativa alimenta nuove tensioni nei quartieri popolari di Algeri. Il tentativo delle forze dell’ordine di smantellare una bidonville ha portato a violenti scontri fra polizia e giovani della zona. (12/11)

(14) I confusi bilanci della prima ora parlano di decine di feriti tra manifestanti e agenti, ma un testimone riferisce anche di un neonato, soffocato dai gas dei lacrimogeni. Teatro degli incidenti un quartiere non lontano da quello di Bab El Oued, culla delle proteste contro caro vita, disoccupazione e assenza di alloggi delle scorse settimane. Ottocento feriti e cinque morti, il bilancio degli scontri soltanto a gennaio. (24/23)

(38) Secondo indiscrezioni della stampa locale, per disinnescare la protesta, il presidente Abdellaziz Bouteflika starebbe valutando possibili riforme costituzionali.