ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele: 7 anni di carcere per ex-presidente Katzav

Lettura in corso:

Israele: 7 anni di carcere per ex-presidente Katzav

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ex-presidente israeliano Moshe Katzav è stato condannato a 7 anni di carcere per stupro. Katzav dovrà inoltre pagare una multa di 100.000 shekel, circa 20.000 euro e diventa la figura politica di più alto grado in Israele a dovere scontare una pena in carcere.

Katzav, 65 anni, era stato riconosciuto colpevole lo scorso dicembre di due stupri nei confronti di una assistente commessi negli anni Novanta, quando ricopriva la carica di ministro del Turismo. È stato inoltre riconosciuto colpevole di atti osceni e di molestie sessuali contro tre dipendenti al ministero del Turismo e alla presidenza, e di aver ostacolato la giustizia.

Fu a causa di questi scandali che nel 2007, due settimane prima della scadenza del mandato presidenziale, Katzav diede le dimissioni. L’ex-capo di Stato si è sempre dichiarato innocente e vittima di un complotto. Farà appello alla Corte Suprema.