ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: missili dai sottomarini britannici

Lettura in corso:

Libia: missili dai sottomarini britannici

Dimensioni di testo Aa Aa

La contraerea libica ha continuato a far fuoco per la seconda notte, mentre i sottomarini britannici hanno lanciato missili Tomahawk, coadiuvati da raid dell’aeronautica statunitense e francese. In volo anche 6 degli 8 caccia Tornado messi a disposizione dall’Italia.

“Non ci sono stati nuovi raid da parte del regime e non abbiamo più rilevato alcuna attività dei radar delle postazioni colpite” ha spiegato dal Pentagono il Vice ammiraglio William Gortney. “Su tutta la Libia c‘è stata inoltre una significativa diminuzione della sorveglianza radar che al momento si concentra solo du Tripoli e Sirte. Bengasi non è ancora del tutto esente da attacchi ma è certo meno in pericolo rispetto a ieri” ha aggiunto.

E riguardo a Bengasi, roccaforte dei ribelli nell’Est del Paese, la Casa Bianca ha affermato che grazie alle prime operazioni militari è stata evitata una catastrofe. Durante la notte per circa un’ora ribelli e forze filogovernative tuttavia si sono scontrate nella città.