ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Buffett: comprate titoli giapponesi

Lettura in corso:

Buffett: comprate titoli giapponesi

Dimensioni di testo Aa Aa

Una decina di giorni dopo il violentissimo terremoto, seguito dall’altrettanto violentissimo tsunami, le principali imprese giapponesi cominciano a fare i conti. La produzione del numero uno delle case automobilstiche Toyota dovrebbe, il condizionale é quanto mai obbligatorio, riprendere martedi nei dodici impianti dislocati nel Sol Levante: finora lo stop é costato in valore assoluto 95 mila modelli in meno, una cifra senz’altro da rivedere al rialzo se si considera l’indotto. Secondo i calcoli effettuati dalla Banca Mondiale le perdite complessive per l’economia nipponica sarebbero intorno ai 230 miliardi di dollari e una diminuzione dello 0,5% del prodotto interno lordo.

E intanto dalla Corea del Sud il miliardario Warren Buffet lancia un appello.

“ In tempi difficili come gli attuali un evento straordinario puo trasformarsi in un’occasione per gli acquisti. E’ già successo negli Stati Uniti non vedo perché il fatto non possa ripetersi in Giappone”

Un invito a fare shopping sui titoli che in questo momento sono quasi in saldo alla borsa di Tokyo. Peccato che l’invito sia arrivato un lunedi di festa per la borsa.