ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: affluenza record al referendum. In nome della democrazia

Lettura in corso:

Egitto: affluenza record al referendum. In nome della democrazia

Dimensioni di testo Aa Aa

In coda per ore per il primo voto libero in Egitto da oltre un trentennio quello del dopo regime Mubarak. Circa 45 milioni di egiziani si sono recati ieri alle urne per votare il referendum sul pacchetto dei dieci emendamenti alla Costituzione.
 
Un test fondamentale in vista delle legislative e delle presidenziali.
 
“ Per la prima volta, dichiara Saad al Hosseini del movimento dei Fratelli Musulmani, si puo’ discutere di modifica della Costituzione, del futuro dell’Egitto, delle presidenziali, ci si puo’ confrontare con gli altri Paesi”. 
 
“ Dopo la rivoluzione la gente ha di nuovo fiducia nel valore del voto e del paese, sottoliena Ayman Nour, leader di un partito laico centrista”.
 
Nella giornata di ieri non sono mancati momenti di tensione, come quando alcuni fondamentalisti islamici hanno lanciato sassi contro El Baradei leader del movimento del cambiamento impedendogli di votare in uno dei quartieri piu’ poveri del Cairo.
 
Al momento l’esito del voto appare tutt’altro che scontato, favorevoli e contrari sarebbero infatti a pari merito. Per la maggioranza degli egiziani l’importante è rispettare l’esito del referendum che per molte persone rappresenta l’inizio della libertà e della democrazia nel post-Mubarak.