ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Egitto al voto per cambiare la costituzione


Egitto

Egitto al voto per cambiare la costituzione

Seggi aperti in Egitto per il referendum sulle riforme costituzionali che dovrebbero permettere di tenere le prime elezioni libere.

Dopo la cacciata di Hosni Mubarak, avvenuta l’11 febbraio, ai 45 milioni di elettori viene chiesto di esprimersi sulla limitazione del numero di mandati presidenziali, sul rafforzamento del controllo della magistratura sulle elezioni e sull’abolizione del potere presidenziale di ordinare processi militari contro i civili.

Gli emendamenti sono stati elaborati da un Comitato di saggi insediato dal Consiglio militare che controlla il più popoloso Paese arabo.

Il referendum, il primo voto veramente libero in Egitto negli ultimi 30 anni, è contestato da alcuni esponenti dell’opposizione che chiedono una costituzione completamente nuova prima di andare a nuove elezioni.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Giappone: Fukushima , presto ripristino elettricità