ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: missione Onu utilizzerà base Sigonella

Lettura in corso:

Libia: missione Onu utilizzerà base Sigonella

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Italia parteciperà alla missione militare internazionale per l’imposizione di una no fly zone sulla Libia, autorizzata da una risoluzione del Consiglio di sicurezza dell’Onu.
 
La misura è stata approvata con dieci voti favorevoli, zero contrari e cinque astenuti, tra cui Cina e Russia.
 
La base Usa di Sigonella, in Sicilia, avrà un ruolo di primo piano nella missione.
 
La Francia è pronta per un attacco aereo in tempi rapidi. Anche Norvegia, Gran Bretagna e Danimarca hanno dato il loro assenso. Il governo canadese invierà sei aerei da guerra nel Mediterraneo.
Anche l’Unione europea è pronta ad attuare la risoluzione approvata ieri.
 
La decisione è arrivata mentre le forze fedeli a Gheddafi provavano a sferrare l’ultimo attacco in Cirenaica a Bengasi. Ora Tripoli si dice disponibile ad un cessate il fuoco.