ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il G7 stabilizza dello Yen

Lettura in corso:

Il G7 stabilizza dello Yen

Dimensioni di testo Aa Aa

Via libera al piano coordinato dalle banche centrali dei paesi del G7 il cui obettivo, su richiesta delle autorità giapponesi,é di far scendere il valore dello yeen nei confronti del dollaro.

Una mossa decisa dai ministri delle finanze dei sette paesi piu’ industrializzati del pianeta di concerto con i governatori delle banche centrali.

“Abbiamo deciso, dice il ministro delle Finanze nipponiche, un’intervento congiunto sul mercato internazionali dei cambi. L’estrema volatilità non é fa bene alla stabilità dei mercati e all’economia”.

Immediati gli effetti sulle quotazioni della valuta giapponese che scende a 76 dollari e 25 centesimi contro i precendenti 83 dollari: un calo intorno al 3% si é registrato anche nei confronti dell’euro

Un passo importante quello deciso dalle banche centrali che ha permesso cosi all’indice Nikkei di riprendere quota. Dopo un inizio di settimana catastrofico con l’indice della borsa di Tokyo in ribasso di oltre il 16%, il vento di ripresa é tornato con una chiusura di circa due punti e tre quarti percentuale nella seduta di venerdi.