ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bengasi si prepara all'attacco di Gheddafi

Lettura in corso:

Bengasi si prepara all'attacco di Gheddafi

Dimensioni di testo Aa Aa

Difendiamo Bengasi, resisteremo. Stringono i ranghi i ribelli di fronte ai bombardamenti e all’attacco imminente del colonnello.

La roccaforte della rivoluzione del 17 febbraio si prepara alla battaglia finale.

L’esercito di Muammar Gheddafi, che ostenta la riconquista delle città cirenaiche e di tutto l’est, è a circa 150 chilometri.

“Stiamo arrivando e non avremo pietà, ogni casa sarà perquisita, ma le persone disarmate non hanno niente da temere, libereremo la città”, promette Gheddafi.

Continuano intanto gli scontri a Misurata, terza città libica e unica postazione a ovest ancora in mano degli insorti.

E alla comunità internazionale il rais manda a dire: eventuali interventi militari contro la Libia sarebbero illegali e immorali. E minaccia attacchi in tutto il Mediterraneo.