ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Merkel difende scelte su nucleare, per opposizione, mossa politica

Lettura in corso:

Merkel difende scelte su nucleare, per opposizione, mossa politica

Dimensioni di testo Aa Aa

Angela Merkel si impegna ad accelerare il passo delle energie rinnovabili e difende le scelte govenative del dopo-Fukushima sul nucleare, l’opposizione parla di mossa politica. Nel corso di un acceso dibattito convocato al Parlamento sulla scia degli incidenti alla centrale di Dai-ichi, il Cancelliere tedesco ha voluto lanciare un messaggio rassicurante a un Paese in ansia: “Sappiamo che le nostre centrali sono sicure – ha detto -. Sono tra le più sicure al mondo e mi rifiuto di fermarle e di importare elettricità nucleare da altri Paesi. Non lo farò”.
 
La prima potenza economica europea soddisfa oltre il 20 percento del suo fabbisogno energetico con il nucleare. Sulla scia di quanto avvenuto in Giappone, a inizio settimana il Cancelliere ha annunciato lo stop immediato per almeno tre mesi di 7 reattori tedeschi, quelli più vecchi, oltre alla revisione della sicurezza in tutte le 17 centrali. Una mossa dalle basi legali dubbie, dice l’opposizione, un anno dopo l’approvazione della legge che prolunga la vita degli impianti tedeschi, e nel pieno delle elezioni regionali.