ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giappone: neve e gelo complicano i soccorsi

Lettura in corso:

Giappone: neve e gelo complicano i soccorsi

Dimensioni di testo Aa Aa

La neve si aggiunge a complicare le operazioni di soccorso in Giappone. Una folta coltre bianca ha coperto ciò che resta dei villaggi e delle città del nord est del paese. Per le squadre di soccorso la neve affievolisce le già deboli possibilità di trovare altri sopravvissuti. Ed è dura anche per chi è scampato a terremoto e tsunami: i meteorologi annunciano un ulteriore calo delle temperature.

A Sendai, fino a venerdì scorso una città, oggi una distesa di fango, detriti e corpi senza vita, sono state recuperate vive due persone nelle ultime 72 ore.

In 440 mila stanno vivendo in centri d’accoglienza e rifugi, mentre il numero delle vittime e dei dispersi supera le 11.600 persone. E’ il disastro più pesante dalla fine della seconda guerra mondiale.

Anche la Cina, mettendo da parte i contrasti con il Giappone, ha inviato le proprie squadre di soccorso.

Il lavoro di tutti ha permesso, secondo il governo, di salvare 26 mila persone.