ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giappone: l'UE coordinerà gli aiuti europei

Lettura in corso:

Giappone: l'UE coordinerà gli aiuti europei

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Giappone ha chiesto aiuto all’Europa e agli europei: quattro paesi hanno inviato le proprie squadre di esperti – Gran Bretagna, Germania, Francia e Italia. Poi, una volta stabilite le necessità, dall’Europa dovrà arrivare molto di più: aiuti, e organizzazione. Il Commissario europeo per le questioni umanitarie, Kristalina Georgieva, ha visitato il centro di coordinamento della protezione civile europea:

“(Le autorità giapponesi) si rivolgono all’Agenzia Internazionale dell’Energia Atomica in quanto struttura adatta a fornire assistenza in materia nucleare, e alla struttura di protezione civile dell’Unione europea hanno chiesto di coordinare gli aiuti alle vittime: così agiamo come referente unico, invece di sovraccaricare con una molteplicità di referenti le già oberate autorità giapponesi”.

Finora, 114 tra Paesi e regioni e 24 organismi internazionali hanno offerto il proprio aiuto al Giappone. Le autorità nipponiche hanno per ora accettato l’intervento di alcune squadre tecniche, e di organismi di coordinamento come quello europeo. L’importante per ora è evitare il caos.