ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia, la città di Ajdabiya attende la controffensiva

Lettura in corso:

Libia, la città di Ajdabiya attende la controffensiva

Dimensioni di testo Aa Aa

Lunedi’ mattina gli aerei fedeli al colonnello hanno già sparato almeno quattro bombe. Secondo fonti mediche, sono rimaste ferite cinque persone. “Siamo confusi e spaventati – dice un abitante -, i negozi sono tutti chiusi, nessuno sa cosa potrà succedere”.

Ajdabiya è l’ultimo presidio degli oppositori prima della loro roccaforte Bengasi, 160 km piu’ a nord. Negli ospedali di Ajdabiya arrivano feriti dalle zone circostanti, dove si combatte. Non lontano si trova il polo petrolifero di Brega, riconquistato domenica sera dalle truppe governative. Ma la resistenza è tenace.

L’offensiva di Gheddafi a ovest ha riconquistato lunedi’ sera Zouara, vicino al confine tunisno. Ma appunto la grande partita si goca a est. Obbiettivo ultimo dei militari del Colonnello è Bengasi, seconda città del paese, saldamente, almeno per ora, in mano ai ribelli.