ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Turchia: in piazza per la libertà di stampa


Turchia

Turchia: in piazza per la libertà di stampa

Una manifestazione in favore della libertà di stampa. Migliaia di persone sono scese per le strade di Istanbul, in Turchia, per chiedere al premier Erdogan la liberazione di quattro giornalisti arrestati all’indomani dei grandi raduni dello scorso 3 marzo ad Ankara e a Istanbul.

I quattro sono accusati di aver partecipato all’ideazione di un presunto complotto contro il governo conservatore di matrice islamica. L’affaire Ergenekon avrebbe avuto come obiettivo quello di far cadere l’esecutivo grazie a un colpo di Stato Militare.

Ma il numero dei giornalisti in prigione è molto più alto. “La libertà di stampa in Turchia – dice il professore Haluk Sahin, docente universitario e giornalista – dal mio punto di vista è in serio pericolo, perché ci sono più di cinquemila persone sotto accusa, più di duemila processi contro reporter

e al momento 68 giornalisti sono in carcere e c‘è un forte senso di intimidazione. Le persone hanno paura di parlare e di esprimere la propria opinione”.

Alla manifestazione erano presenti intellettuali, esponenti della società civile, giornalisti e rappresentanti dell’opposizione.

Prossimo Articolo

mondo

Giappone, l'incognita delle radiazioni