ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

E ora fa paura la centrale Fukushima Daichi

Lettura in corso:

E ora fa paura la centrale Fukushima Daichi

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’esplosione e fumo bianco, con un’impennata dei livelli di radiottività. Fa davvero paura la centrale Fukushima Daichi, la piu’ colpita dal sisma. Sembra che un tetto dell’impiando sia crollato, non è chiaro se si tratti della parte in cui si trovano i reattori.

Questa mattina, prima dello scoppio, l’agenzia giapponese Kyodo già aveva diffuso la notizia circa la presenza di cesio radioattivo nei dintorni dell’impianto. Nell’area disastrata da scosse e onde si trovano quattro centrali, tutte sotto speciale sorveglianza.

Il pericolo è quello della fusione: un surriscaldamento anomalo che provoca l’aumento della pressione all’interno dei reattori, con il rischio di fuga di elementi radioattivi.

Il premier Naoto Kan ha sorvolato l’area della centrale piu’ danneggiata. Le notizie, tra preoccupazione e cautela antipanico, sono ancora frammentarie. Difficile stabilire la reale portata di eventuali crepe nei sistemi di sicurezza delle centrali, messi a dura prova dalla scossa 8.9 di magnitudo, verificatasi ieri.