ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Arabia Saudita: polizia disperde manifestazione, quattro feriti

Lettura in corso:

Arabia Saudita: polizia disperde manifestazione, quattro feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

La polizia saudita ha disperso con la forza circa duecento manifestanti, membri della minoranza sciita che protestavano contro le discriminazioni a loro dire attuate dal regime sunnita di Ryad.

La manifestazione, un anticipo di quella prevista per oggi, ha visto un massiccio schieramento di polizia, e gli agenti avrebbero sparato, non si sa se con proiettili di gomma, causando il ferimento di quattro persone.

È accaduto nella provincia orientale di Al Qatif, una zona petrolifera. Per oggi è stata invece convocata a Ryad una grande manifestazione, e per prepararla è stato creato un gruppo Facebook che ha raggiunto i 30.000 iscritti, anche se ben difficilmente scenderanno tutti in strada.

Le manifestazioni in Arabia Saudita sono proibite, perché considerate contrarie all’Islam.

I manifestanti, che fanno capo a una coalizione di liberali, organizzazioni non governative, islamici moderati sia sciiti che sunniti, chiedono una serie di riforme, tra le quali l’instaurazione di una monarchia costituzionale.