ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: forze Gheddafi attaccano a Ras Lanuf e a Zawiya

Lettura in corso:

Libia: forze Gheddafi attaccano a Ras Lanuf e a Zawiya

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli uomini di Gheddafi raddoppiano l’offensiva contro i ribelli e attaccano sia sul fronte orientale che su quello occidentale.

Ras Lanuf e Bin Jawad sono le due aree di scontro ad Est, le città nelle quali gli insorti resistono ai raid aerei delle forze fedeli al leader libico. Il quale ieri ha infine mantenuto il silenzio riguardo all’ultimatum proposto dal Consiglio Nazionale Provvisorio Libico, basato a Bengasi e sinora l’organismo che più coerentemente rappresenta la ribellione: 72 ore di tempo per lasciare il Paese ed evitare di essere perseguito per i crimini contro la popolazione libica.

Ma le truppe del regime di Tripoli sembrano guadagnare significativamente terreno anche ad Ovest della capitale. Imponente l’offensiva militare in particolare a Zawiya, centro petrolifero di 200.000 abitanti a una quarantina di chilometri da Tripoli di cui i ribelli avevano preso il controllo i giorni scorsi. Carri armati e artiglieria pesante delle Brigate d’elite Khemis, fedeli al Colonnello, avrebbero fatto numerose vittime, tra le quali, secondo fonti non verificabili, ci sarebbero anche donne e bambini.

E mentre gli scontri continuano anche nella città di Misurata, la comunità internazionale è preda di uno stallo decisionale che grava sulla pelle della popolazione libica.