ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: 13 morti in scontri tra copti e musulmani

Lettura in corso:

Egitto: 13 morti in scontri tra copti e musulmani

Dimensioni di testo Aa Aa

Al Cairo continuano le proteste dei copti contro le discriminazioni e le violenze che colpiscono i cristiani. Il bilancio degli scontri avvenuti in nottata è salito a 13 morti e 140 feriti.

Cosí come piazza Tahrir è il simbolo della rivolta contro Mubarak, davanti alla sede della tv pubblica c‘è quella che viene ormai definita la Tahrir copta.

Uno dei manifestanti dichiara: “Vogliamo una legge che dica che se qualcuno commette un crimine, sarà punito, che sia musulmano o cristiano. Noi copti non abbiamo mai distrutto una moschea perché la nostra religione ci ha insegnato a perdonare.”

Per le vittime della notte scorsa, un religioso copto accusa la polizia, che avrebbe sparato sui manifestanti cristiani. I Fratelli Musulmani affermano che il partito dell’ex presidente Mubarak e l’intelligence hanno fomentato gli scontri.