ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gheddafi: "Non aiutammo Bossi nella secessione del Nord Italia, era illegale"

Lettura in corso:

Gheddafi: "Non aiutammo Bossi nella secessione del Nord Italia, era illegale"

Dimensioni di testo Aa Aa

“Non favorimmo la secessione dell’Italia del Nord, come voleva Bossi, perche era illegale”. Francia e Italia invece ingeriscono negli affari interni della Libia. Lo ha detto in una intervista il colonnello Muhammar Gheddafi.

“E’ una ingerenza negli affari libici. Come se noi ci occupassimo nelle questioni della Corsica, della Sardegna, o di altre regioni d’Europa. Noi non siamo intervenuti in Italia del nord a favore di uno stato della Padania, come voleva Bossi, perché questo sarebbe stato illegale. Le persone armate a Bengasi sono legate ad al-Qaida, non hanno rivendicazioni politiche e nemmeno economiche”.

Le dichiarazioni di Gheddafi seguono di poche ore quelle del ministro italiano degli Esteri, che aveva definito “difficile da immaginare” l’intervento di aerei italiani nelle operazioni in Libia, ma aveva detto che Roma è pronta a “fornire le basi militari e il sostegno logistico” nel caso di una eventuale azione di forza contro Tripoli.