ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Morti e feriti in Yemen nel venerdì di preghiera

Lettura in corso:

Morti e feriti in Yemen nel venerdì di preghiera

Dimensioni di testo Aa Aa

Centinaia di migliaia di dimostranti hanno partecipato alle preghiere nella piazza antistante l’università di Sanaa, epicentro della contestazione. Assicurano che non se ne andranno finché il presidente Ali Abdullah Saleh non lascerà l’incarico.

Gli scontri si sono verificati nella località di Semla, 170 chilometri a nord della capitale. Quattro dimostranti sono rimasti uccisi, altri sette feriti.

Il presidente, che governa il paese da 32 anni, sarebbe disposto ad accogliere le richieste dell’opposizione per un suo ritiro graduale entro la fine dell’anno, ma i manifestanti vogliono dimissioni immediate.