ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia, giornalista racconta: "A Brega ribelli ottimisti"

Lettura in corso:

Libia, giornalista racconta: "A Brega ribelli ottimisti"

Dimensioni di testo Aa Aa

In Libia gli insorti stanno rafforzando le proprie

posizioni sulla costa orientale, in particolare a Brega e Ajdabiya. Sono armati di lanciarazzi, cannoni anti-aerei e qualche carro armato.

La giornalista Francesca Cicardi che si trova sul posto racconta a euronews: “A Brega i ribelli sono ottimisti e fiduciosi, dopo aver respinto ieri le forze pro-Gheddafi. Oggi sono preparati a fronteggiare un nuovo attacco. I ribelli non hanno paura, dicono di essere pronti e ben armati e pattugliano le strade cittadine”.

“Sono arrivati rinforzi da Ajdabiya che è la città più vicina, a meno di 100 chilometri, ma anche da Bengasi, che dista 250 chilometri. Un giovane, con cui abbiamo parlato stamattina, ci ha detto che è arrivato ieri da Bengasi per prendere parte alla battaglia. È un ingegnere che non ha mai combattuto ma, malgrado ciò, sa tenere in mano un’arma. Dice di essere pronto alla lotta anche se ha preso in mano un fucile per la prima volta solo due giorni fa”.