ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gheddafi: monito a Usa e Nato

Lettura in corso:

Gheddafi: monito a Usa e Nato

Dimensioni di testo Aa Aa

“Ci saranno migliaia e migliaia di morti se Usa e Nato invaderanno il paese”. E’ il monito di Muammar Gheddafi nel suo nuovo intervento televisivo da Tripoli.
 
Il Colonnello ha pronunciato il suo discorso partecipando con i suoi sostenitori al 34esimo anniversario dell’instaurazione dell’autorità del popolo”, riferendosi alla consegna del potere alle commissioni del popolo, nel ’77.  
 
L’atteggiamento è spavaldo. La tesi ripetuta ossessivamente è che non c‘è alcuna rivolta del popolo libico. “Si tratta piuttosto di una trama ordita dai media stranieri e da Al Qaeda ha detto il Colonnello che vogliono aizzare i cittadini, fedeli al capo”.
 
A Onu e Nato Gheddafi ha chiesto di creare delle commissioni di inchiesta per provare le stragi di civili, aggiungendo di vedere nelle false informazioni al riguardo “un complotto per prendersi il petrolio e la terra libica”.
 
Il Colonnello ha ricordato ai suoi le gesta e la forza del governo in Libia: “abbiamo fatto inginocchiare l’Italia - ha detto – L’Italia ci ha chiesto scusa per il colonialismo e si è impegnata a un risarcimento ventennale”.