ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuova Zelanda: commemorate le vittime del sisma

Lettura in corso:

Nuova Zelanda: commemorate le vittime del sisma

Dimensioni di testo Aa Aa

Ad una settimana dal sisma, tutta la Nuova Zelanda si è fermata per due minuti per commemorare le vittime.

I cittadini si sono raccolti nel silenzio e davanti a tappeti di fiori da Wellington, a Auckland, fino a Christchurch, la seconda città del paese, duramente colpita dal terremoto.

I morti accertati provocati dal sisma sono 154, ma il numero potrebbe aumentare. Vi sono infatti ancora un centinaio di persone date per disperse.

Una delle città più colpite è Christchurch, dove parte degli edifici sono stati rasi al suolo dalle violente scosse. Tra questi anche la Cattedrale della città.

Proseguono intanto gli interventi dei soccorritori che stanno rimuovendo le macerie, senza speranza di trovare sopravvissuti.